Italiano

Lo xilitolo, lo zucchero del legno

Dolcificare bevande e dessert con un prodotto che si avvicini il più possibile allo zucchero bianco raffinato, quello a cui siamo tanto abituati e che fa tanto male? L'alternativa si chiama xilitolo, è un edulcorante naturale estratto dalla betulla e in negozio lo trovate sotto il nome di Dolce Betulla.

Lo xilitolo, cosa è 

Chiamato “zucchero del legno”, lo xilitolo è un dolcificante naturale a base di materie prime vegetali che possiede lo stesso sapore e aspetto dello zucchero. Viene estratto da fibre di corteccia di betulla e faggio di provenienza esclusivamente europea. È molto apprezzato in Scandinavia, dove si cominciò ad utilizzare durante la seconda guerra mondiale per ovviare alla mancanza di altri dolcificanti.

Le proprietà dello xilitolo

Lo xilitolo ha effetti positivi sulla salute della bocca: contrasta l’insorgenza della carie, ostacola la formazione della placca e l’accumulo del tartaro. Ma soprattutto è un dolcificante adatto anche all'alimentazione dei diabetici: grazie al suo basso indice glicemico (GI pari a 8, inferiore a quello del latte e dello yogurt). Lo xilitolo è un dolcificante adatto alle diete, perché possiede il 40% delle calorie in meno rispetto allo zucchero, ed è vegan friendly. Inoltre, non venendo completamente metabolizzato, lo xilitolo ha effetti positivi sulla digestione. Ma occhio a non abusarne: l’assunzione di una quantità eccessiva (più di 50g. al giorno) può avere effetti lassativi, così come accade con la manna di frassino, altro celebre dolcificante naturale. Lo xilitolo, infine, non contiene grassi, proteine o sale.

Come usare lo xilitolo?

Lo xilitolo è dolce e gustoso proprio come lo zucchero, non ha retrogusto e può essere utilizzato nelle sue stesse quantità (rapporto 1:1). È dunque adatto per cucinare, dolcificare bevande, preparare marmellate e dessert.

Non conviene invece utilizzarlo in ricette che prevedano l’utilizzo di lieviti naturali, perché lo zucchero del legno ne contrasta la crescita.

 

Vuoi saperne di più? Consulta il sito: http://dolcebetulla.it/